I sentieri del cratere degli Astroni (anno 2007)


L'itinerario coincide nella sua prima parte con il Sentiero di Cresta e si snoda a lungo adiacente al muro di cinta della Riserva. Per la gran parte della sua durata il percorso è all'interno del bosco di leccio che ricopre la porzione superiore del cratere.

Il sentiero passa nei pressi delle torri di avvistamento (T. Nocera, T.Lupara) costruite da Carlo III di Borbone, sempre costeggiando il muro di cinta su cui sono ben evidenti i diversi stadi di costruzione e ristrutturazione a cui è andato incontro. Nella porzione settentrionale del Cratere un'ampia radura offre un Belveder sulla Riserva, da cui si può ammirare tra le altre cose, il bosco che nei secoli ha rappresentato la ricchezza economica di quest'area.

Poco dopo aver superato Torre Lupara l'itinerario si discosta dal sentiero di Cresta per intraprendere il sentiero dell'Angrogna che scende lungo le ripide pendici del cratere fino a raggiungere la Vaccheria.

Belvedere Torre Lupara La Vaccheria Rupe Della Caprara Vecchia Farnia Cofaniello Grande Cofaniello Piccolo Il Lago Grande
Naviga sulla mappa per avere informazioni immediate